Modalità di iscrizione per l'anno 2013

L’Associazione Internazionale Culturale “VERBUMLANDI-ART” - Cenacolo di Cultura-Arte-Informazione è stata fondata da un gruppo di 13 amici, è una libera istituzione socio-culturale, apolitica e apartitica, ossequiente alle leggi dello Stato Italiano, della Regione Puglia e della Provincia di Lecce. Sorta, senza scopi di lucro, per contribuire al progresso della Cultura, le Arti, le Lettere, le Scienze, il giornalismo, sia in Italia che all’estero, intende essere occasione di incontri, dibattiti e confronti d’idee fra artisti, letterati, scienziati e pubblico, persegue finalità culturali e di solidarietà sociale.

L’Associazione promuove lo sviluppo delle idee, degli studi e delle ricerche dei suoi soci, favorisce gli scambi culturali, letterari, artistici e scientifici; sollecita ed asseconda ogni utile iniziativa rivolta allo sviluppo ed al miglioramento della cultura in generale; organizza premi, rassegne, mostre, promuove convegni, incontri, dibattiti e conferenze, attività teatrali, cineforum, si propone di incrementare la ricerca e gli studi di ogni disciplina e di ogni grado su tutto lo scibile e tende ad accogliere intorno a se i migliori ingegni italiani e stranieri; contribuisce ad orientare i giovani di modo che possano capire le personali inclinazioni verso il lavoro e li indirizza verso le scelte più opportune ed idonee nell’arco del processo di formazione; si propone di divulgare nuovi metodi educativi e di diffondere le materie e le scienze moderne, di incoraggiare le avanguardie artistico-culturali; favorisce attività culturali a livello nazionale e internazionale, aiutando, sotto forma di partnership, enti e privati che perseguono fini umanitari e sociali; realizza progetti di cooperazione sociale e progetti di cooperazione allo sviluppo di paesi in crescita; promuove l’istruzione, la formazione e lo sviluppo della cultura e dell’arte con lo scopo di migliorare la qualità della vita nel territorio compiendo azioni finalizzate al rispetto dell’ambiente.

L’Associazione si propone, di valorizzare la cultura in tutto il territorio nazionale attraverso convegni di ricerca e informazione, divulgazione. La sede centrale dell’Associazione, attualmente a Galatone (LE) in via Raffaele Vaglio, ITALIA, presso cui si trova l’archivio per la conservazione di tutta la documentazione relativa all’istituzione stessa che può essere trasferita altrove dal Presidente Generale, il quale ha pure la facoltà di erigere, nelle località ritenute opportune, sia in Italia che all’Estero sedi di rappresentazione dell’Associazione.

Presidente allo scopo di diffondere ovunque l’Associazione quale Ente Culturale, Artistico, Letterario e Scientifico, e di garantire costantemente il retto funzionamento, può nominare sedi di rappresentanza da affidare a persone che debbono essere scelte sempre tra gli Artisti Associati.

Iscriversi all’associazione significa avere le migliori opportunità per farsi conoscere

L’iscrizione dà l’opportunità di utilizzare i servizi offerti dal sito, che rappresenta un’antologia artistico-letteraria virtuale attraverso le pagine personali di poeti, scrittori, giornalisti, artisti contemporanei noti ed emergenti.

Iscrivendosi all'associazione si ha la possibilità di far conoscere le proprie poesie, i racconti, le opere artistiche che avranno spazio anche in apposite antologie con le case editrici a noi associate, sia in formato multimediale che nell’edizione cartacea. L’associazione, avendo sedi in numerosi città d’Italia, offre servizi per presentazione di autori e artisti.

I soci di Verbumlandi-Art hanno diritto a

  • Avere uno spazio gratuito sul sito ufficiale, con una propria pagina personale per rendere così le proprie opere visibili in tutto il mondo.
  • Pubblicare notizie sui propri successi letterari, affermazioni in concorsi, presentazioni di libri, etc.
  • Far recensire i le proprie pubblicazioni edite e inedite.
  • Partecipare ai concorsi letterari indetti o patrocinati da Verbumlandi-Art usufruendo di quote di iscrizione ridotte.
  • Acquistare libri editi dalle nostre case editrici consociate con sconti sul prezzo di copertina.
  • Partecipare e votare nelle Assemblee dei Soci (solo i Soci Effettivi, Sostenitori, Onorari).

Estratto dallo statuto dell'associazione


ART. 6 - AMMISSIONE DEI SOCI

Per essere ammessi tra i Soci è necessario presentare la domanda al Consiglio Direttivo con l’osservanza delle seguenti modalità:

  • indicare nome e cognome, luogo e data di nascita, professione, residenza;
  • dichiarare di condividere gli scopi dell’Associazione, di attenersi al presente Statuto e alle deliberazioni degli organi sociali
  • essere conosciuto da un socio che sottoscriverà la domanda di ammissione.

E’ compito del legale rappresentante, o di altro membro del Consiglio Direttivo da lui delegato, anche verbalmente, valutare in merito all’accettazione o meno di tale richiesta. L’ammissione a socio dà diritto a ricevere la tessera sociale dietro versamento della quota associativa. E' compito del Consiglio Direttivo ratificare tale ammissione entro 30 giorni. Qualora si manifestino motivi d’incompatibilità del nuovo Socio con le finalità statutarie e con i regolamenti interni, entro 30 giorni successivi all’iscrizione del Socio stesso, il consiglio Direttivo ha la possibilità di revocare tale iscrizione.
Le dimissioni da Socio vanno presentate per iscritto al Consiglio Direttivo.

ART. 7 - DIRITTI DEI SOCI

I Soci hanno diritto di:
  • essere informati sulle attività dell’Associazione,
  • partecipare alle attività dell’Associazione,
  • contribuire alla realizzazione degli scopi del sodalizio. L’Assemblea dei Soci rappresenta l’organo in cui viene formulata la politica culturale dell’Associazione e vengono stabiliti gli indirizzi operativi della stessa.
Più in particolare, ogni Socio ha il diritto di:
  • partecipare alle votazioni in seno alle Assemblee, purché sia in regola con il pagamento della quota sociale;
  • votare direttamente o per delega o per via internet alle Assemblee, per l’approvazione e le modifiche dello Statuto e dei Regolamenti e per la nomina degli organi direttivi dell’Associazione;
  • svolgere le attività preventivamente concordate nell’interesse dell’Associazione;
  • conoscere i programmi con i quali l’Associazione intende realizzare gli scopi sociali.

ART. 8 – DOVERI DEI SOCI

I Soci sono tenuti:
  • al pagamento della quota sociale o di eventuali quote contributive in relazione alle attività dell’Associazione;
  • alla osservanza dello Statuto, degli eventuali regolamenti interni e delle deliberazioni prese dagli organi sociali;
  • ad operare nell’interesse dell’Associazione e in favore del raggiungimento dei suoi scopi;
  • ad impegnarsi attivamente nella vita associativa.

Le attività svolte dai Soci a favore dell’Associazione e per il raggiungimento dei fini sociali sono svolte prevalentemente a titolo di volontariato e totalmente gratuite.
La quota associativa viene stabilita entro il 30 settembre di ogni anno dal Consiglio Direttivo.
Per il primo anno l’ammontare della quota associativa viene fissato in Euro 20,00 (Venti).
I Soci che non avranno presentato per iscritto le loro dimissioni entro il 30 settembre di ogni anno saranno considerati Soci anche per l'anno successivo ed obbligati al versamento della quota annuale di associazione.

ART. 9 – RECESSO DEI SOCI

La qualità di Socio si perde per decesso, dimissioni, morosità o indegnità; la morosità e l’indegnità verranno sancite dall'Assemblea dei Soci.
I Soci sono espulsi o radiati quando non ottemperino alle disposizioni del presente Statuto, ai regolamenti interni o alle deliberazioni prese dagli organi sociali ovvero quando, in qualunque modo, arrechino danni morali o materiali all’Associazione.
Gli Associati decadono dalla loro qualità di Socio se non provvedono a versare in tempo utile e nei modi fissati dallo Statuto e dal Consiglio Direttivo le quote associative. In attesa della deliberazione definitiva, ove si debba procedere ad opportuna istruttoria, il Consiglio Direttivo ha facoltà di sospendere temporaneamente il Socio da ogni attività dell'Associazione.
Le espulsioni e le radiazioni saranno decise dal Consiglio Direttivo a maggioranza assoluta dei suoi membri. I membri decaduti per morosità potranno dietro domanda essere riammessi pagando una nuova quota d’iscrizione. Tali riammissioni saranno deliberate dalla prima Assemblea dei Soci.